"Sto lavorando su quattro quadri…“

La parte principale del percorso tematico dedicato a Gustav Klimt si snoda lungo la passeggiata di Kammer-Schörfling a Seewalchen e permette una visione generale della vita e delle opera di Klimt così come dei suoi dipinti e disegni creati nei vicini domicili estivo di Villa Paulick e di Villa Oleander sulla sponda nord dell’Attersee  (T1-T10).
(Tempo di durata a piedi in ogni direzione: ca. 30 Minuti/1,5 km)

Ulteriori cartelli informativi si trovano in località Litzlberg (L1-L5). Sulla sponda sud il percorso tematico continua a Unterach, Steinbach e Weißenbach (W1-W3). La casa del guardaboschi, ultima residenza estiva di Klimt all’Attersse (1914-1916) venne rappresentata anche in due dei suoi quadri. Le stele che si trovano negli altri comuni informano in modo dettagliato sulle visite di Klimt all’Attersee.

Scoprite i motivi principali delle opere di Gustav Klimt

Alcune stele presentano delle aperture quadrate. Guardando attraverso questi buchi potrete comporre il vostro “Panorama” alla Klimt, come il maestro faceva più di 100 anni fa con un “cercamotivi” di cartone. Un testo in tedesco ed in inglese così come particolari di quadri, fotografie e cartoline illustrano questo percorso alla scoperta dell’arte di Klimt.

Informazioni ed aneddoti

Da soli, con le audioguide oppure in compagnia di una guida della regione potrete scoprire informazioni ed aneddoti sulla vita di Gustav Klimt, semplicemente facendo una passeggiata lungo il percorso tematico. Altre informazioni si trovano nella parte meridionale del percorso tematico come a Steinbach. A Unterach si trova il busto di Klimt dell’artista Znoba. Il collegamento ideale tra le stele a nord e quelle a sud è una crociera sull’Attersee.

Consiglio: avete già scattato la vostra foto ricordo come Gustav ed Emilie mettendo la testa nelle sagome alla marina di Schörfling a Kammer-Schörfling?



~opuscolo del percorso tematico Gustav Klimt 2018.pdf

~ Mappa del percorso tematico Gustav Klimt

~ Orario delle crociere sull’Attersee