„Ho una estrema nostalgia, come non ho mai avuto!“

Al successo della presentazione inaugurale in occasione del 150. anniversario della nascita di Gustav Klimt è seguita nel 2015 una seconda mostra, concepita dalla Fondazione Klimt, responsabile della direzione scientifica e finanziaria. L’esposizione è incentrata su momenti ed elementi fondamentali della vita e dell’opera dell’artista jugendstil: famiglia, donne, scandali, erotismo, villeggiatura e rispettabili commissioni! Inoltre anche la sede stessa del Centro viene tematizzata: è infatti non lontano dal viale del castello di Kammer. Da solo il giardino del castello ha fornito ispirazione a Klimt per ben sei paesaggi! La mostra permanente con un proprio cinema dedicato a Klimt, porta il titolo di un nostalgico messaggio scritto da Klimt (1862-1918) nel 1901 su una cartolina indirizzata a Emilie Flöge. L’artista, che si trovava nella calda Vienna, scrive all’amica che era già all’Attersee: „Ho una estrema nostalgia, come non ho mai avuto!“. La presentazione viene ampliata ogni anno con nuovi approfondimenti.

Un consiglio:
abbonatevi alla newsletter di Klimt per rimanere sempre
aggiornati!